Seleziona una pagina

Il senno di Orlando

Studi e testi critici per Ariosto

 

Collana diretta da Valentina Gritti (professoressa di Filologia della letteratura italiana dell’Università di Ferrara)

La collana

Il senno di Orlando è una collana dedicata all’opera di Ariosto. Nata in appoggio a nuovo commento al Furioso 1532, la collana raccoglie studi sulla cultura del poeta (dall’estense all’europea, dalla umanistica alla volgare) e ospiterà studi di riconosciuta rilevanza storico-culturale (monografie e volumi collettanei, compresi atti di convegni) ed edizioni critiche di opere inedite o di difficile reperibilità.

I volumi di Il senno di Orlando costituiscono una risorsa culturale destinata alla comunità scientifica di riferimento e al pubblico di lettori dell’opera ariostesca.

Comitato editoriale

  • Davide Colussi,
  • Giovanna Rizzarelli,
  • Fabio Romanini,
  • Elisabetta Tonello

Comitato di redazione

  • Martina Cita,
  • Simone Forlesi,
  • Jacopo Gesiot,
  • Giada Guassardo,
  • Elena Niccolai,
  • Francesco Sanchini

Comitato scientifico internazionale

  • Simone Albonico (Université de Lausanne),
  • Albert Russel Ascoli (University of California, Berkeley),
  • Maria Bendinelli Predelli (McGill University),
  • Lucia Bertolini (Università eCampus),
  • Sergio Bozzola (Università di Padova),
  • Gabriele Bucchi (Université de Lausanne),
  • Maria Cristina Cabani (Università di Pisa),
  • Andrea Canova (Università Cattolica),
  • Alberto Casadei (Università di Pisa),
  • Paolo Cherchi (University of Chicago / Università di Ferrara),
  • Davide Colussi (Università Milano Bicocca),
  • Luca Degl’Innocenti (Università di Firenze),
  • Daniela Delcorno Branca (Università di Bologna),
  • Paolo Divizia (Masaryk University, Brno),
  • Marco Dorigatti (Oxford University),
  • Jane Everson (Royal Holloway University of London),
  • Paolo Fabbri (Università di Ferrara),
  • Luisa Ferretti Cuomo (Hebrew University of Jerusalem),
  • Giulio Ferroni (Università La Sapienza),
  • Carlo Alberto Girotto (Université Sorbonne Nouvelle),
  • Bernhard Huss (Freie Universität Berlin),
  • Roberto Leporatti (Université de Genève),
  • Dennis Looney (University of Pittsburgh),
  • Tina Matarrese (Università di Ferrara),
  • Ita Mac Carthy (Durham University),
  • Cristina Montagnani (Università di Ferrara),
  • Nicola Morato (Università di Bergamo),
  • Maria de las Nieves Muniz Muniz (Universitat de Barcelona),
  • Amedeo Quondam (Università La Sapienza),
  • Matteo Residori (Université Sorbonne Nouvelle),
  • Brian Richardson (University of Leeds),
  • Raffaele Ruggiero (Université Aix-Marseille),
  • Emilio Russo (Università La Sapienza),
  • Eleonora Stoppino (University of Illinois),
  • Antonia Tissoni Benvenuti (Università di Pavia),
  • Arnaldo Soldani (Università di Verona),
  • Franco Tomasi (Università di Padova),
  • Paolo Trovato (Università di Ferrara),
  • Sergio Zatti (Università di Pisa).